VECCIARELLI CAPO DI STATO MAGGIORE DIFESA, COCER AM SODDISFATTO “APPREZZIAMO IL RISPETTO DI REGOLE NON SCRITTE MA INDISPENSABILI”

Il generale Enzo Vecciarelli è il nuovo capo di Stato maggiore della Difesa. Lo ha designato il Cdm, su proposta del ministro della Difesa Elisabetta Trenta. Vecciarelli, attuale capo di Stato maggiore dell’Aeronautica, subentrerà il 6 novembre al generale Claudio Graziano, destinato a Bruxelles come presidente del Comitato militare dell’Ue. Il generale di squadra aerea Alberto Rosso sarà invece il nuovo capo di Stato maggiore dell’Aeronautica.

“Il COCER Aeronautica –  si legge in una nota – apprende con grande soddisfazione la nomina del Generale Enzo Vecciarelli al vertice dello Stato Maggiore Difesa. Apprezziamo la scelta del Governo che ha ritenuto rispettare regole non scritte, ma fondamentali e indispensabili per la neutralità ed il buon funzionamento delle Istituzioni militari.

Il Generale Vecciarelli – prosegue la nota – che conosciamo molto bene, ha esercitato la sua azione di comando con uno stile esemplare e condiviso con la Rappresentanza Militare nel promuovere e favorire il servizio alla collettività con umiltà, interrogandosi giorno per giorno con spirito innovativo come meglio servire i cittadini italiani.

Siamo sicuri – concludono i delegati – che il nuovo Capo di Stato Maggiore della Difesa saprà ascoltare le esigenze del personale valorizzando le specifiche peculiarità delle Forze Armate e fortificando l’unità dello spirito Interforze e Interagenzia al servizio della Nazione. Buon lavoro Generale!”