TRAGEDIA NELL’ARMA: CARABINIERE SI TOGLIE LA VITA

Si è tolto la vita con un colpo di pistola mentre era in servizio di tutela alla sede della Banca d’Italia di Palermo. Un appuntato dei carabinieri ha deciso di farla finita in questo modo plateale nel giorno di Santo Stefano.

Giuseppe, questo il nome di battesimo, era un appuntato di 52 anni e non aveva dato alcun segnale di malessere tale da far temere il peggio. Ignote le cause del gesto anche se c’è chi parla di problemi di natura personale.

Era stato in servizio nel pomeriggio del giorno di Natale ed avrebbe completato il turno festivo fra poco. Poche le notizie che filtrano circa questa assurda tragedia. L’appuntato, infatti, era noto praticamente a tutti non solo in Banca d’Italia e nell’arma ma praticamente a tutta Palermo.