Tragedia nella Guardia di Finanza, Finanziere di 48 anni trovato morto in casa: nessun biglietto d’addio

Tragedia lunedì sera – 21 novembre – nel Portogruarese. Aveva solo 48 anni: sconcerto e dolore per la morte di un finanziere a Portogruaro. Lo hanno trovato nella sua abitazione l’altra sera. Sono stati i colleghi a dare l’allarme: non vedendolo arrivare in servizio erano andati a cercarlo. Immediata la richiesta di soccorso arrivata ai sanitari che non hanno potuto fare nulla per salvare la vita al militare.

L’uomo si era sempre distinto nel lavoro con la Guaardia di finanza, una missione che gli piaceva fin da ragazzo. Aveva svolto con senso di abnegazione il suo compito, riuscendo a distinguersi grazie alla sua professionalità e umanità. Sgomento, dolore e incredulità tra i colleghi con cui ha lavorato a lungo.

Tra le ipotesi più accredidate il gesto volontario. Escluso il coinvolgimento di terzi. Sarà la Procura di Pordenone ora a procedere. Se n’è andato senza lasciare alcun biglietto di addio che possa spiegare i motivi del gesto.

error: ll Contenuto è protetto