Super green pass, il nuovo decreto approvato dal Consiglio dei Ministri

Il nuovo decreto è stato approvato dal Consiglio dei ministri oggi, 24 novembre: super green pass in zona bianca, obbligo vaccinale per docenti e militari, nuove regole per i treni, anche regionali. Dopo la riunione della cabina di regia e l’incontro con Regioni, il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto con le norme per contenere la quarta ondata di Covid. La novità più importante è rappresentata dall’introduzione del super green pass, valido solo per vaccinati o guariti.
In base alle nuove regole, chi non è in possesso del super green pass non potrà entrare in bar e ristoranti al chiuso, palestre, impianti sportivi, cinema, teatri, discoteche né partecipare a spettacoli, feste e cerimonie pubbliche. Le persone che non sono vaccinate o guarite inoltre non potranno nemmeno soggiornare in albergo. Queste regole entreranno in vigore dal 6 dicembre.

Il nuovo decreto introduce inoltre l’obbligo vaccinale per alcune nuove categorie: amministrativi del servizio sanitario nazionale, insegnanti e personale della scuola, forze polizia e militari. Introdotta anche l’attesa riduzione della validità del green pass, da 12 a 9 mesi.
Con il nuovo decreto scatta l’obbligo di green pass — e non super green pass — anche per accedere ai mezzi del trasporto pubblico locale, come tram, metro, bus e treni regionali. Vuol dire che bisognerà avere un tampone negativo per salire a bordo.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!