STRADE SICURE: DUE LAGUNARI ACCERCHIATI ED AGGREDITI DURANTE UN CONTROLLO. INTERVIENE LA POLIZIA

Circondati e aggrediti mentre tentavano di controllare uno straniero che beveva alcol su una panchina. Ieri pomeriggio intorno alle 15 una pattuglia di militari lagunari, impegnati a Vicenza nell’operazione “Strade sicure”, ha notato in Campo Marzo a Vicenza un nordafricano che beveva alcolici da una bottiglia di vetro su una panchina, nonostante il divieto di polizia urbana.

I militari hanno deciso di controllargli i documenti, ma quando si sono avvicinati lo straniero si è messo a urlare.

Mentre provavano a calmarlo, dai quattro angoli del parco pubblico di fronte alla stazione sono arrivati una decina di altri stranieri, che in modo minaccioso hanno circondato la pattuglia. Uno dei due lagunari è stato morso (sarebbe stato poi medicato all’ospedale San Bortolo). La pattuglia ha estratto i manganelli e chiamato la polizia: l’uso della forza pubblica non è stato necessario, il gruppo di stranieri nel vedere sopraggiungere una volante a sirene spiegate si è dileguato, in un fuggi fuggi generale.

In queste ore in questura si stanno analizzando le immagini delle telecamere della rete di videosorveglianza, per risalire all’identità del gruppo di autori dell’agguato.