Sesso con una minorenne, Funzionario di Polizia ai domiciliari

Un poliziotto della questura di Udine – un funzionario – è  agli arresti domiciliari, perché indagato per avere ‘concordato’ incontri sessuali a pagamento con una ragazza minorenne. Lo spiega la questura di Bologna, città dove si è svolta l’attività d’indagine coordinata dalla procura.

I fatti al centro dell’inchiesta sono infatti avvenuti nel 2018 a Bologna, ma dove né il poliziotto né la ragazza hanno mai vissuto o lavorato. L’uomo risulterebbe avere sempre prestato servizio a Udine. La misura è stata eseguita nella giornata di martedì dalla polizia e, contemporaneamente, nei confronti dell’indagato il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha attuato la sospensione dal servizio.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!