SECESSIONISTI ALTOATESINI: “FORZE ARMATE ITALIANE COME I CANI”

Gravissimo attacco alle forze armate italiane da parte dei secessionisti altoatesini: “Le forze armate sono come i cani che delimitano la propria area”. E’ quanto riporta Raffaele Binelli per il Giornale.it.

Va giù pesante la Suedtiroler Freiheit, il movimento secessionista sudtirolese, figlio dell’Union fuer Suedtiroler, che chiede la separazione dell’Alto Adige dall’Italia e l’annessione con il Tirolo austriaco.

A vergare la durissima nota anti italiana è Christian Kollmann, portavoce del movimento fondato dalla pasionaria Eva Klotz. Un attacco che viene sferrato in una data molto importante per l’Italia, il 4 novembre, in occasione della celebrazione delle forze armate tenutasi questa mattina anche a Bolzano.

“Il 4 novembre è per il Sudtirolo una giornata di lutto e le forze amate italiane si oppongono con un umore celebrativo – prosegue Kollmann -. Come ogni anno anche quest’anno alpini, carabinieri, finanzieri e militari hanno marciato a Bolzano in piazza Walther come fanno i cani che delimitano la propria area. Dove sono rimaste le marce di protesta anti fasciste e anti militari dei cosiddetti Verdi e della sinistra?”.