Rapinato il figlio di Matteo Salvini, la polizia ha ritrovato il telefonino

Il figlio del segretario della Lega Matteo Salvini è stato rapinato intorno alle 20 del 23 dicembre in via Palma, non lontano dal Pio Albergo Trivulzio a Milano, da due persone che lo hanno minacciato con una bottiglia. La polizia ha recuperato lo smartphone e oggi lo ha restituito al diciannovenne.

“È capitato a lui come, purtroppo, capita a tanti a Milano”: è il commento di Matteo Salvini, fanno sapere fonti della Lega, a proposito della rapina subita dal figlio due giorni fa a Milano. “Fortunatamente non si è fatto male nessuno”, aggiunge il vicepremier e ministro. Fonti della Lega puntualizzano di non aggiungere altro sull’episodio.

error: ll Contenuto è protetto