Pirati assaltano mercantile: “Salvati dalla Brigata San Marco”. Clamorosa operazione in mare

La fregata Luigi Rizzo della Marina Militare ha sventato un attacco dei pirati ai danni del mercantile Arch Gabriel, battente bandiera delle Isole Marshall. Impegnata attualmente nelle acque del Golfo di Guinea nell’operazione antipirateria conosciuta come Gabinia, la nave italiana è intervenuta con una serie di azioni che hanno scoraggiato i pirati nel portare a compimento la loro attività illecita.

Raid dei fucilieri del San Marco, liberato il cargo assaltato dai pirati

Quando è venuta a conoscenza della situazione, la fregata Luigi Rizzo si trovava a circa 280 miglia dal mercantile e ha immediatamente fatto rotta verso l’area in cui i pirati stavano tentando l’attacco: una volta raggiunta una distanza utile, un elicottero con a bordo gli operatori della Brigata Marina San Marco è stato mandato a compiere un’azione di abbordaggio per mettere in sicurezza la situazione. L’equipaggio del mercantile attaccato si era rifugiato all’interno della cosiddetta “cittadella” per sfuggire alle grinfie dei pirati che erano saliti a bordo.

Nel frattempo la fregata Luigi Rizzo ha azzerato la distanza con il mercantile e ha fornito il supporto necessario al team che era arrivato a bordo del mercantile tramite l’elicottero. Dopo circa un’ora, la squadra della Marina Militare ha completato la messa in sicurezza del mercantile, assumendone il controllo, verificando la presenza a bordo di pirati o di altro personale ostile e liberando l’equipaggio che era rimasto chiuso nella cittadella.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!