Palermo, poliziotto picchiato da baby gang: ricoverato in ospedale

Violenza nella movida palermitana: un poliziotto è finito in ospedale, preso a calci e pugni da una baby gang. L’aggressone al mercato del Capo. L’agente, libero dal servizio, ha visto un gruppo di adolescenti che stava per aggredire alcuni ragazzi, tra questi anche un disabile. Tutto è cominciato quando due giovanissimi hanno iniziato a insultare due coppie e un disabile che erano seduti in una pizzeria. Una volta fatti allontanare, i ragazzi sono tornati insieme ad altre dieci persone, tutte tra i 15 e i 20 anni, armati di mazze e bottiglie rotte.

A questo punto è entrato in scena il poliziotto 37enne. Che, libero dal servizio, si è comunque qualificato e ha chiesto alla gang di allontanarsi. Ma è stato aggredito nonostante avesse anche sparato due colpi in aria a scopo intimidatorio. Picchiato anche il titolare del bar «la Casbak», che era intervenuto a difesa del poliziotto. Dopo l’aggressione i giovani sono fuggiti, nel frattempo era giunta sul posto anche una pattuglia dei carabinieri. Il titolare del bar è stato dimesso con 15 giorni di prognosi mentre il poliziotto è ancora in ospedale per accertamenti. A quanto pare i ragazzi protagonisti dell’aggressione non sarebbero nuovi a questi episodi di violenza.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!