Mogadiscio, esplosione in base militare. Ministro Guerini: “Militari italiani stanno tutti bene”

Un’esplosione è avvenuta questa mattina a Mogadiscio in seguito all’azione di un attentatore suicida che ha colpito una base militare della capitale somala. Lo riferisce il sito web somalo “Garowe Online”. Almeno otto militari somali sono morti, mentre si contano anche diversi feriti. La responsabilità dell’attacco è stata già rivendicata dal gruppo jihadista Al Shabaab attraverso il suo portavoce operativo, Abdiasis Abu Musab.

“Abbiamo condotto una grande operazione di martirio contro una delle principali basi militari degli apostati a Mogadiscio”, ha dichiarato quest’ultimo. Si tratta del secondo attacco di questo tipo dall’inizio del mese a Mogadiscio. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l’esplosione è avvenuta nella base della brigata dell’Esercito 12 aprile, vicino al nuovo stadio della capitale somala inaugurato recentemente

 I militari italiani in Somalia stanno tutti bene: è quanto ha dichiarato il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, a seguito dell’esplosione.

Leave a Reply

error: Content is protected !!