Manifesto funebre per il Comandante Chiariello a Arzano

All’interno del comando della Polizia locale di Arzano affisso al muro un necrologio per il comandante Chiariello. Come ben noto il comandante Chiariello è impegnato da tempo al ripristino della legalità e nella lotta contro il clan della 167.

Il manifesto con tanto di foto recita: “È mancato all’affetto dei suoi cari. Il 10 marzo è deceduto il signor Biagio Chiariello”.

Continua “Colonnello qui siamo ad Arzano no a Frattamaggiore qui il casino non ci piace”. E conclude con: “i familiari e i parenti ne danno il triste annuncio”.

Un vero e proprio necrologio indirizzato al Comandante Biagio Chiariello comparso presso il Comando della Pollizia Municipale.

È evidente che il “casino” del colonnello Chiariello – a cui va anche la nostra vicinanza – non piace. Un casino fatto di interventi mirati, chiusure di attività illegali, lotta costante al degrado ambientale e all’abbandono illegale di rifiuti e tanto altro non piace alla camorra.

Numerosi i messaggi di vicinanza per il comandante tra cui anche quello del deputato del Movimento 5 Stelle Salvatore Micillo che in un post sulla sua pagina Facebook scrive: “Ho la fortuna di conoscere il comandate Biagio Chiariello da diversi anni, e di essermi confrontato più volte con lui sulle strategie utili a combattere la presenza criminale nella gestione dei rifiuti e più in generale del nostro territorio. Un uomo e un amico capace, attento e professionista come pochi al quale non posso che esprimere la mia più totale vicinanza dopo l’ultima gravissima minaccia criminale ricevuta nelle scorse ore attraverso un manifesto funebre attaccato per le strade di Arzano, cittadina nella quale attualmente Biagio è comandante della Polizia Municipale”.

Solidarietà anche dal senatore Sandro Ruotolo e Padre Patriciello che attraverso un comunicato del “Comitato di liberazione dalla camorra Area Nord di Napoli” Hanno indetto un flashmob contro la camorra alle ore 10:00 presso il comando della Polizia Municipale di Arzano.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!