Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

Un 44enne manduriano, già noto alle forze dell’ordine per i numerosi precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio, nella serata di ieri si è appostato all’interno della chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, nella centralissima Via XX Settembre di Manduria (Ta), ha aspettato la fine della funzione religiosa, e quando erano rimaste pochissime persone, si è avvicinato ad una donna e le ha puntato contro un cacciavite, intimandole di consegnargli il portafogli. Prima ancora che la malcapitata potesse rendersi conto di quello che le stava accadendo, il rapinatore la afferrava con forza per un braccio scaraventandola a terra, impossessandosi di tutta la borsetta e uscendo di corsa.

Per fortuna, in quel momento passava davanti alla chiesa un Sottufficiale della Marina Militare, originario di Manduria e in vacanza, il quale, attirato dalle grida delle persone presenti, ha inseguito l’uomo e l’ha bloccato con ancora la refurtiva in mano, fino all’arrivo dei carabinieri.

La donna è stata accompagnata all’Ospedale di Manduria, affetta da “trauma contusivo ed escoriazioni al braccio sinistro ed alle caviglie, nonché stato ansioso reattivo” con prognosi di 10 giorni. Il rapinatore si trova in carcere.

Leave a Reply

error: Content is protected !!