L’ESERCITO AL MINISTRO DELLA DIFESA:”FESI AD AGOSTO, RISORSE PER IL CONTRATTO E CORRETTIVI RIORDINO”

Riportiamo il comunicato del CoCeR esercito dopo l’incontro con il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta.

“Il Cocer Esercito ringrazia la signora Ministro Della Difesa per l’incontro del 18 luglio 2018 ed esprime soddisfazione per i temi affrontati e per la sensibilità dimostrata nei confronti del benessere e della tutela del personale militare.

Il Consiglio ha apprezzato, inoltre l’attenzione che è stata data al tema dell’associazionismo sindacale che dovrà coniugare i diritti dei militari con i doveri propri della specificità dello status militare in tale contesto, questo consiglio chiede:

  • Adeguati stanziamenti di bilancio per finanziare la concertazione relativa al triennio economico-normativo 2019/2021;
  • L’avvio dei lavori per completare il quadro normativo relativo al contratto già firmato nel corrente anno con l’emanazione dei discendenti provvedimenti attuativi:
  • Il pagamento del fesi entro il prossimo mese di agosto, in analogia a quanto avvenuto per il comparto sicurezza evitando così disparità di trattamento
  • La risoluzione delle problematiche legate agli errori nell’elaborazione degli stipendi del personale militare che viene privato della certezza di poter disporre nei tempi prescritti degli emolumenti dovuti;
  • La presentazione di un disegno di legge per l’attribuzione al governo della delega atta ad adottare disposizioni integrative e correttive del riordino dei ruoli e delle carriere per il personale delle forze armate al fine di garantire la piena equaordinazione tra il Comparto Difesa e il Comparto Sicurezza.”