LADRI FUGGONO DA UNA STAZIONE DEI CARABINIERI. FINGONO MALORE ED ESCONO DALLA FINESTRA

E’ una storia incredibile, quella accaduta lunedì tra Varedo e Cormano. Una coppia di pregiudicati, lui algerino di 35 anni e lei tunisina di 27, sono stati arrestati lunedì pomeriggio dai carabinieri di Cormano per evasione, a qualche ora di distanza dalla loro fuga dalla caserma dei carabinieri di Varedo, dove erano arrivati a seguito di un arresto per furto, domenica pomeriggio.

Secondo quanto ricostruito, la coppia, chiusa in camera di sicurezza a Varedo, intorno alle 4 di mattina di lunedì ha richiamato l’attenzione dei militari di guardia, per un malore della 27 enne, poi rivelatosi una finta.

Fatti uscire dalla cella, per poter dare alla donna una medicina che lei stessa ha detto di avere nella sua borsa, i due sono stati trasferiti in un ufficio. Da lì, mentre i carabinieri si stavano occupando delle medicine, sono fuggiti dalla finestra.

A ritrovarli, dopo la diramazione di un alert a tutti i reparti delle province di Monza e Milano, sono stati i carabinieri di Cormano. Un maresciallo dei carabinieri, guardando le foto segnaletiche, si è ricordato che tempo fa avevano fermato la stessa coppia in un’area dismessa di via Del Lavoro a Cormano, dove poi sono stati rintracciati e riportati in cella.

Leave a Reply

error: Content is protected !!