Investe carabiniere al posto di blocco, arrestato 37enne per tentato omicidio

Investe carabiniere che vuole arrestarlo, in cella 37enne.
Ieri sera, i carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Viterbo hanno attuato, nella frazione Grotte Santo Stefano, un servizio per il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti. 


I militari hanno intimato l’alt ad un’utilitaria, condotta da un trentasettenne del luogo, conosciuto per le sue pregresse vicende giudiziarie. L’uomo, prima ha accennato a fermarsi, poi ha ripreso la marcia contro un carabiniere, investendolo e scaraventandolo al suolo.
Altri militari sono intervenuti riuscendo a bloccare il trentasettenne, non prima che questi, nel pieno centro abitato di Grotte Santo Stefano, avesse iniziato a fuggire con l’auto compiendo manovre particolarmente pericolose. L’uomo si è anche scaraventato contro l’auto dei carabinieri danneggiandola.


Il 37enne è stato, quindi, immobilizzato e trovato in possesso di due involucri, risultati poi contenere circa 6 grammi di cocaina, che aveva messo in bocca nel tentativo di ingoiarli. 


Il militare ferito è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato al pronto soccorso di Viterbo. I medici hanno riscontrati traumi e lesioni guaribili in 30 giorni.
Il trentasettenne è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato dei veicolo di servizio e detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. 

Leave a Reply

error: Content is protected !!