INDAGATO IL MINISTRO DELLA DIFESA GUERINI.

Nel “fascicolo Coronavirus” finisce anche il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini. Si dice che chi guida la Difesa ha buone possibilità di salire al Colle. Ora però la strada per Guerini, dopo questa vicenda giudiziaria, è in salita.

Chi sostiene gli indacati afferma che il modello italiano è stato un esempio per diversi paesi in Europa e nel mondo. Al contrario noi rispondiamo che l’Italia è tra i Paesi più colpiti al mondo. Quello con più vittime e danni socio economici. Forse si poteva far di più e prima. Forse.

È possibile che da questa indagine esca fuori altro ed è possibile che si aggiungano ulteriori notizie di reato.

Sicuramente parliamo di un fulmine a ciel sereno, in piena estate, che si abbatte sul governo.

Dalla Difesa e da i massimi esponenti del PD, pochi messaggi di solidarietà nei confronti del ministro di Area progressista vicino a Luca Lotti, Boschi e Renzi.

Elementi questi che potrebbero anche essere presi in considerazione, soprattutto per i vertici più deboli, in caso di rimpasto. Sarà un autunno delicato, sia per un possibile nuovo lockdown, sia per la stabilità di guesto governo.

Leave a Reply

error: Content is protected !!