Imbrattato mezzo militare esposto a Bolzano, un fermo

E’ stato fermato da agenti della Questura di Bolzano un giovane di Bolzano che questa mattina nella centrale piazza Walther aveva imbrattato con colore rosso un mezzo militare che era servito da supporto per l’organizzazione della cerimonia in occasione della Giornata per l’Unità nazionale e delle Forze Armate.

Il giovane è conosciuto alle forze dell’ordine come un facente parte dell’area anarchica.

Il giovane bolzanino è stato fermato dopo aver imbrattato il mezzo, mentre era ancora lì in piazza verso le ore 9.15. Ha imbrattato un solo mezzo militare fra i tanti che erano stati esposti come da tradizione nella giornata del 4 novembre. Il giovane non ha rilasciato dichiarazioni. Proteste contro la giornata del 4 novembre si erano levate anche da un’altra area politica, ovvero dal partito secessionista Süd-Tiroler Freiheit che aveva condannato “Il progetto del governo italiano di introdurre una nuova festività il 4 novembre per celebrare la vittoria nella guerra di aggressione contro l’Austria-Ungheria” come una “provocazione di cattivo gusto”, aveva affermato Sven Knoll, consigliere provinciale di Stf, il partito fondato dalla pasionaria Eva Klotz.

LEGGI ANCHE Il ministro della Difesa Crosetto annuncia il sesto decreto armi per l’Ucraina: “Giusto e dovuto”

error: ll Contenuto è protetto