Giappone-Regno Unito: a dicembre attesa la firma di un nuovo accordo militare per contrastare la minaccia cinese

Il Giappone e il Regno Unito firmeranno a dicembre un importante accordo di difesa che consentirà ai due Paesi di rafforzare la cooperazione con gli Stati Uniti nell’Indo Pacifico e di rafforzare la deterrenza contro la crescente minaccia proveniente dalla Cina. Secondo quanto riferiscono due fonti al quotidiano britannico “Financial Times”, Tokyo e Londra firmeranno un accordo di accesso reciproco (Raa), cui seguirà un’intesa simile che il Giappone siglerà con l’Australia a gennaio, un segnale di come il Paese asiatico voglia rafforzare i legami con gli alleati occidentali per prepararsi a un potenziale conflitto con la Cina in merito a Taiwan. Il patto faciliterà le esercitazioni congiunte e la cooperazione logistica tra le nazioni e stabilirà, inoltre, un quadro giuridico per semplificare la burocrazia necessaria a consentire l’ingresso delle truppe nei rispettivi Paesi. Giappone e Regno Unito hanno deciso di avviare i colloqui sul Raa a maggio quando il primo ministro Fumio Kishida ha incontrato l’allora omologo britannico Boris Johnson a Londra. L’accordo rappresenterebbe un’ulteriore dimostrazione dell’approfondimento dei legami tra Giappone e Regno Unito. A dicembre, infine, i due Paesi dovrebbero svelare i dettagli di una partnership per sviluppare congiuntamente un nuovo aereo da combattimento.

LEGGI ANCHE Armenia e Azerbaigian verso la pace? Il nodo dei crimini di guerra

error: ll Contenuto è protetto