I militari finalmente potranno utilizzare l’ombrello. Ecco in quali casi è consentito

I militari sono da sempre soggetti a una serie di regole e divieti che li riguardano sia nell’ambito della vita privata che in quello professionale. I militari sono tenuti a rispettare il regolamento in vigore, che vieta loro di condurre animali al guinzaglio, portare vestiti sbottonati e stropicciati, uso promiscuo di vestiario civile e militare, avere dentro le tasche oggetti vistosi, indossare dei monili molto vistosi, applicare e mostrare distintivi o nastri che non sono autorizzati e non sono presenti all’interno del Regolamento, portare borse, sacche, zaini o borse di qualsiasi dimensione. Tra questi divieti, fino a poco tempo fa, c’era anche quello di utilizzare l’ombrello in caso di pioggia.

Lo Stato Maggiore Difesa ha autorizzato l’uso dell’ombrello per i militari

Il personale militare è autorizzato all’uso facoltativo dell’ombrello in caso di tempo piovoso. Il manufatto deve essere tenuto, in ogni circostanza, con la mano sinistra al fine di consentire il saluto militare e, quando chiuso, ove possibile, dovrà essere temporaneamente depositato o riposto nelle borse personali.

L’uso dell’ombrello per i militari è consentito

Durante il percorso casa-lavoro o per brevi trasferimenti (es. raggiungimento di altre installazioni, pausa pranzo) o a diporto quando liberi dal servizio con le previste uniformi.

L’uso dell’ombrello per i militari è vietato

Nelle cerimonie e manifestazioni militari e di rappresentanza;

durante lo svolgimento di servizi armati e non;

con le Uniformi speciali (tuta da volo, tuta da montagna e climi rigidi ecc.);

con l’Uniforme di Servizio e Combattimento e derivate (fatta eccezione per il solo tragitto abitazione-installazione militare e viceversa);

su disposizione dello Stato Maggiore, dei Comandi/Organismi di Vertice o dai Comandi di Reparto/Unità/Ente, per motivi d’opportunità e/o necessità di adeguarsi in contesti interforze.

Come deve essere l’ombrello dei militari

L’ombrello, il cui eventuale acquisto è a cura del singolo militare senza oneri aggiuntivi per l’amministrazione, dovrà essere di foggia classica e rispettare le seguenti specifiche:
colore nero in tinta unita;
 assenza di qualunque segno distintivo (marchi o disegni);
 struttura resistente e antivento;
 impugnatura di colore nero/legno in tinta unita;
 montatura (telaio a stecche e bastone) di color metallo argentato ovvero di color nero.

error: ll Contenuto è protetto