Guerini, le Forze Armate supporteranno la campagna vaccini

Alla Difesa è stato affidato il compito di distribuire le prime dosi del vaccino Pfizer, che successivamente sarà autonoma nella distribuzione. Quando arriveranno i vaccini cold saranno portati in tutto il territorio nazionale, con la collaborazione delle forze armate“.


Così in un’intervista a ‘Il Messaggero’ il ministro della Difesa Lorenzo Guerini.


“Nella seconda fase – aggiunge – quando arriveranno i vaccini di AstraZeneca, Moderna e altri ancora, le forze armate saranno impegnate su tutto il territorio nazionale per lo stoccaggio, la distribuzione e, qualora richiesto, la somministrazione. La base di stoccaggio sarà sempre a Pratica di Mare e da lì si partirà per raggiungere 21 hub, strutture militari dislocate in tutte le regioni, dove vengono garantite le necessarie misure di sicurezza”.

“Gli assetti di trasporto militare utilizzati – spiega ancora – saranno 11 aerei, 73 elicotteri, 360 autoveicoli. La Difesa, poi, è a disposizione anche per delle postazioni vaccinali fisse, in accordo con le strutture sanitarie competenti, riconvertendo i luoghi dove ora si stanno facendo i tamponi”.
Gli italiani si sottoporranno al vaccino? “Penso di sì.
L’importante è che venga fatta una campagna di vaccinazione molto chiara, con grande trasparenza. Ritengo che debba essere spiegata l’importanza della vaccinazione a tutti, e sono sicuro che gli italiani ne percepiranno il valore”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!