Il generale Figliuolo: «Io sempre in divisa? Spero rassicuri, per me è un orgoglio»

Io spero che questa divisa rassicuri. Questa divisa è un’uniforme che per me vuol dire oltre 40 anni di impegno, di passione e di orgoglio”. Lo ha detto il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario all’emergenza Coronavirus, a ‘Di Martedì’ su La7.

“Sono una persona comune che ha avuto la fortuna, con tanto sacrificio e tanta passione, di vincere un concorso all’Accademia Militare, di impegnarmi, di studiare, di operare sul campo e fare attività organizzativa, di raggiungere il vertice della mia forza armata – ha aggiunto Figliuolo -. Sono sempre stato al servizio dell’Italia, del mio paese, e in tutte le attività in Italia e all’estero ho visto tanta gente soprattutto nei posti più martoriati del mondo e quando vedevano un uniforme, soprattutto le uniformi dei militari italiani, vedevano giustizia e protezione”.

“Perché è stato scelto un militare? Penso servisse una persona che decida rapidamente in base alla capacità di saper fare pianificazione operativa e logistica tenendo ben presente tutte le variabili che scendono in un campo così complesso come quello della campagna vaccinale nazionale”, ha risposto Figliuolo.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!