GIU’ LE MANI DAL CORPO FORESTALE!

Un ddl presentato dalla Ministra Madia, che pare trovi concorde Renzi,
propone di eliminare il Corpo Forestale dello Stato e la Polizia Penitenziaria,
accorpandoli alla Polizia di Stato.


L’organico della Polizia di
Stato è sottodimensionato: 
(come lo è quello degli
altri corpi, del resto
e con l’accorpamento gli uomini della
Forestale finirebbero per svolgere mansioni diverse da quelle in cui sono
impegnati attualmente; 
e c’è chi ipotizza che l’accorpamento sia stato
pensato proprio per questo scopo: colmare la mancanza di uomini. 
Con l’accorpamento gli agenti della Forestale (che oggi sono gestiti dal
Ministero delle Politiche Agricole e con l’accorpamento passerebbero sotto al
Ministero degli Interni
) si ritroverebbero a gestire l’ordine pubblico e
altre attività consuete della “Pubblica Sicurezza”, abbandonando o comunque riducendo fortemente
l’impegno profuso nelle indagini e nelle operazioni volte a controllare,
prevenire e reprimere i reati ambientali, che in Italia rappresentano una delle
tante EMERGENZE taciute: secondo i dati ufficiali nel solo 2013 sono stati
registrati ben 29.274 reati contro l’ambiente, più di 80 al giorno, 3 all’ora!
E probabilmente in realtà sono molti di più…

L’importanza
del Corpo Forestale dello Stato


Contraffazione agroalimentare
, utilizzo indiscriminato di antibiotici
negli allevamenti bovini
, con gravi conseguenze per la salute pubblica, ma
anche lo scempio, poi secretato, della Terra dei Fuochi, le
navi dei veleni”carrette del mare riempite
di rifiuti tossici e persino nucleari affondate nel Mediterraneo, e
molto altro…
Il
Corpo Forestale dello Stato, sempre in prima linea  per difendere
l’ambiente e gli animali, nonostante i modesti mezzi a disposizione del
Corpo Forestale, questo ha fatto un lavoro eccezionale, portando alla luce
diversi scandali e scempi ambientali gravissimi. 

Il Corpo Forestale NON deve essere toccato: anzi, alla luce di quanto
abbiamo evidenziato, crediamo che sarebbe opportuno RINFORZARLO: i terrificanti
numeri relativi ai reati ambientali si commentano da soli.

Persino
negli Stati Uniti, tanto cari a Renzi, dove non esiste la varietà di corpi di
polizia che abbiamo in Italia, le Guardie Forestali sono un Corpo a se
stante: 
il cosiddetto Forest
Service 
ed i Ranger a protezione dei Parchi nazionali e delle
oasi protette. 

A cura di Alessandro
Raffa  per nocensura.com

Leave a Reply

error: Content is protected !!