Genova, poliziotto accoltellato in centro. L’aggressore «Ti devo ammazzare»

Un poliziotto è stato ferito con una coltellata a un braccio in piazza De Ferrari, in pieno centro a Genova. A colpire l’agente, del reparto mobile, un uomo di 47 anni con problemi psichiatrici, di nazionalità italiana. «Ti devo ammazzare», gli ha detto quando gli si è avvicinato, un attimo prima aggredirlo con un coltellino multiuso.

In base a quanto ricostruito dagli altri agenti presenti al momento dell’episodio, l’uomo sperava nella reazione del poliziotto e di farsi sparare. L’agente ha rifiutato il soccorso del 118, dato la superficialità della ferita. L’uomo è stato arrestato. Proprio ieri il sindacato di polizia Siap aveva segnalato l’aumento di aggressione ai poliziotti nelle ultime settimane, in particolare per motivi legati alla ripresa nella movida del centro storico dopo mesi e mesi di coprifuoco e limitazioni. Per il segretario Roberto Traverso il momento è «delicato e non sereno, specialmente nel centro città».

«Questo episodio seppure frutto di un disagio mentale arriva dopo altre violenze e aggressioni a forze dell’ordine verbali ma anche fisiche su cui il SIAP ha già lanciato l’allarme e chiesto un incontro al Prefetto».

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!