FORZE DI POLIZIA, TRATTAMENTO ECONOMICO PER EVENTI SISMICI: INDENNITA’ E COMPENSO STRAORDINARIO

Riportiamo la circolare del Dipartimento di Pubblica Sicurezza datata 1 settembre nella quale sono indicate le modalità di trattamento economico, le indennità di ordine pubblico ed il compenso per lavoro straordinario del personale impiegato in occasione del sisma del 24 agosto 2016.

“Nelle province di Rieti, Ascoli Piceno – Fermo, Perugia, l’Aquila e Macerata si è rilevata la necessità di un massiccio e tempestivo impiego di Forze di Polizia per fornire ogni tipo di assistenza, tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica alle popolazioni colpite.

Per il carattere eccezionale dei predetti eventi, si ritiene opportuno disciplinare uniformemente il trattamento economico dovuto al personale impiegato nel periodo dal 24 agosto 2016 fino a cessate esigenze.

Al fine di consentire il regolare pagamento delle competenze di cui all’oggetto, in attesa di ulteriori notizie in merito all’esatta imputazione delle spese e alle modalità di pagamento degli oneri accessori si specifica quanto segue.

Per i servizi, resi nel periodo sopraindicato, al personale della Polizia di Stato compete l’indennità di ordine pubblico.

La segnalazione dei dati per la corresponsione dell’indennità di ordine pubblico dovrà essere effettuata, come di consueto, con cadenza mensile dall’Ufficio/Reparto di appartenenza del personale interessato ed essere oggetto di apposito elenco dedicato esclusivamente ai codici sopra citati.

Al riguardo i Signori Questori delle province interessate da servizi effettuati in occasione degli eventi calamitosi di cui trattasi, vorranno ricomprendere in apposita ordinanza di servizio, ai sensi dell’art. 37 del D.P.R. 782/85, tutto il personale delle Forze di Polizia, anche quello eventualmente assegnato di rinforzo, che sarà impegnato nell’attuazione dei dispositivi di ordine e sicurezza pubblica pianificati nei rispettivi ambiti territoriali, attribuendo, per uniformità il trattamento economico di ordine pubblico.

Detti provvedimenti dovranno, inoltre, contenere, così come specificato nella circolare 333-G/ 9824.A.9.Z.1 del 25/ 08/1990 e da ultimo nella circolare 333-G/ 2.3.81 del 07/ 012/ 2006, oltre alla previsione del trattamento economico spettante al dipendente, anche le indicazioni circa la sistemazione alloggiativa e la fruizione del vitto.

COMPENSO PER LAVORO STRAORDINARIO

Le prestazioni di lavoro straordinario rese dal personale della Polizia di Stato esclusivamente nel periodo dal 24 al 31/8/2016 e connesse direttamente al sisma, dovranno essere inserite nella piattaforma NoiPA come straordinario eccezionale dopo che questo Servizio avrà rilasciato espressa autorizzazione.

Per le prestazioni rese dal 1/9/2016 saranno fornite successive indicazioni invitando sin da ora gli Uffici Ammnistrativi Contabili interessati ad organizzare i propri dati in modo tale da tenere evidenza separata delle ore prestate per l’evento.

Si ricorda, infine, che per il personale impiegato l’attestazione nominativa delle prestazioni rese (compenso per lavoro straordinario e indennità di ordine pubblico) dovrà essere sottoscritta dal locale funzionario con qualifica dirigenziale, responsabile dei servizi, in modo da garantire l’uniformità e la certezza del trattamento dei dipendenti di tutte le Forze impegnate.”

Leave a Reply

error: Content is protected !!