Forze dell’ordine, assunzioni sbloccate. Ordine pubblico molti agenti con i “capelli grigi”

Sono in arrivo nuove assunzioni straordinarie per le Forze dell’Ordine e i Vigili del Fuoco, grazie un emendamento, a firma dei relatori Tatjana Rojc del Partito Democratico e Andrea Cangini di Forza Italia, inserito nel secondo decreto legge per accelerare l’attuazione del Recovery Plan, meglio noto come decreto Pnnr2.

Il provvedimento, in esame al Senato, dovrebbe approdare in aula, a Palazzo Madama, dopo il passaggio in Commissioni Affari Costituzionali. Dal governo uscirà un decreto modificato e migliorato in molti aspetti.

Per le Forze dell’Ordine, i posti che verranno messi a disposizione saranno complessivamente 1.574 con l’aumento del personale di agenti, carabinieri e finanzieri.

Nuove assunzioni in Polizia non bastano, “entro il entro il 2027 perderemo circa 10.000 unità”

Il nodo dell’età media alta

La proposta di Rojic e Cangini prevede nuove unità da assumere tra le quattro forze di polizia pari a 1.574 unità mentre per i Vigili del fuoco le ulteriori immissioni previste dall’emendamento parlamentare sono pari a 95 persone. La carenza del personale nelle forze di polizia, così come nei Vigili del fuoco, è di lunga data. Con la conseguenza di un dato operativo critico: quello dell’età media. Sempre più alta proprio perchè il turn over va a singhiozzo. Siamo ben oltre i 40 anni e ci si avvicina sempre di più ai 50. In piazza si vedono da tempo in attività di ordine pubblico molti agenti con i capelli grigi.

Molteni (Interno): arrivano 500 allievi agenti di polizia

Spiega il sottosegretario al ministero dell’Interno Nicola Molteni: «Grazie alla proficua interlocuzione con la maggioranza sono stati approvati due importanti emendamenti. Si potranno finalmente impiegare le risorse del Fondo unico per le assunzioni straordinarie e gli incrementi di organico delle Forze di Polizia e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco». C’è, inoltre, una nuova indicazione normativa per «procedere all’assunzione di 500 allievi agenti della Polizia di Stato attraverso lo scorrimento della graduatoria del relativo concorso, bandito nel 2020».

Commenti Facebook
error: Content is protected !!