COVID: BRASILE, OLTRE 691MILA CASI, SCONTRI A SAO PAULO

Continua a preoccupare la situazione del coronavirus in Brasile, dove sono 691.758 i casi confermati dalla Johns Hopkins University che colloca il Paese al secondo posto al mondo dopo gli Stati Uniti per numero di contagiati.

E’ invece di 36.455 il numero delle vittime per complicanze secondo la Johns Hopkins University, mentre il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha confermato l’intenzione di non diffondere i dati sui morti dicendo che sono manipolati. Intanto a Sao Paulo una manifestazione contro il governo Bolsonaro è stata dispersa dalla polizia militare, che ha fatto uso di gas lacrimogeni. Lo riporta il quotidiano ‘O Globo’.

“Sono vandali, non manifestanti. Respingiamo queste attività”, ha detto il portavoce della polizia militare, il tenente colonnello Emerson Massera.

Leave a Reply

error: Content is protected !!