Coronavirus: Nato si prepara a nuova ondata

“Le autorità mediche di tutto il mondo hanno avvertito che potremmo vedere una seconda ondata nella pandemia” da coronavirus, “quindi la Nato si sta preparando a fornire un forte sostegno agli sforzi civili se dovesse accadere”.

Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg al termine della ministeriale difesa in videoconferenza. “Oggi i ministri hanno preso tre decisioni – ha aggiunto -: abbiamo concordato un nuovo piano operativo. Fornire supporto ad alleati e partner.

Abbiamo anche concordato di costituire una scorta di attrezzature e forniture mediche e un nuovo fondo, per consentirci di acquisire rapidamente forniture e servizi medici”.

Stoltenberg ha poi accolto “con favore il fatto che molti alleati si siano offerti di donare attrezzature mediche” e “contribuire al finanziamento”, definendo ciò un “segno di unità e solidarietà alleate”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!