Contratto Forze Armate e di Polizia, non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Il personale delle Forze Armate e di Polizia quanto ancora dovrà attendere per vedersi riconosciuti gli aumenti previsti all’interno del rinnovo contrattuale 2019-2021, sottoscritto a dicembre scorso?

In molti rassicurano, il rinnovo contrattuale per le Forze Armate e di Polizia sta per arrivare. Sì ma quando? La domanda, militari e poliziotti se la pongono ormai da tempo ed ogni volta le risposte sono parziali. Infodifesa ha sempre riportato, in anteprima ogni step conseguente alla sigla dell’accordo, avvenuta, lo ricordiamo, il 23 dicembre 2021.

 

Il decreto ad oggi 15 maggio 2022, infatti, non è stato ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale nonostante siano passati quasi sei mesi dalla firma del contratto. Il rinnovo giace impantanato nelle maglie strettissime della burocrazia e a risentire di tali lungaggini è il personale.

Arretrati contratto militari e forze di polizia. Quando saranno pagati?

Una lunga attesa, iniziata con un rinnovo ritardato (ad oggi militari e poliziotti lavorano con un contratto scaduto da ben tre anni e cinque mesi) che quasi distoglie l’attenzione dalle cifre che alla luce degli aumenti e dei rincari diffusi sulle quali ci sarebbe molto da dire: aumenti medi e lordi di 105 euro di certo non sufficienti a valorizzare economicamente il ruolo ricoperto dal personale in divisa.

Il timore per molti è che possa slittare anche il mese di giugno se la pubblicazione non dovesse avvenire entro i prossimi giorni. Un rinnovo particolarmente “sudato” e che lascia presagire una concertazione in salita per il contratto 2022/2024. Ovviamente Infodifesa vi aggiornerà sugli sviluppi nei prossimi giorni.

Commenti Facebook

Un pensiero su “Contratto Forze Armate e di Polizia, non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale

  • Pingback: Contratto Forze Armate e di Polizia registrato dalla Corte dei Conti. A breve la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale - INFODIFESA

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!