Consegnato zaino smarrito in caserma, carabiniere sottrae i soldi all’interno. Condannato a due anni e otto mesi

Il Tribunale di Monza ha emesso la condanna di due anni e otto mesi di reclusione nei confronti di un carabiniere per peculato, in particolare per aver sottratto dallo zaino smarrito e portato in caserma dei Carabinieri di Lissone (Monza Brianza) 1.900 dollari americani. Il pm aveva chiesto 3 anni. La condanna è stata motivata dall’atteggiamento del militare, che ha deliberatamente omesso la parte relativa ai dollari nel verbale di restituzione dello zaino. La condanna prevede inoltre l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

LEGGI ANCHE Strage di Erba: la morte dell’avvocato dell’unico superstite e l’ipotesi revisione per il processo

LEGGI ANCHE Un militare dell’Aeronautica si è tolto la vita. “Ennesimo suicidio. Basta nascondersi!”

Lo zaino smarrito a Lissone

La vicenda ha avuto inizio quando una donna ha portato in caserma uno zaino, trovato per strada nella città di Lissone. Il Carabiniere che lo ha ricevuto, invece di restituirlo all’avente diritto (ovvero la donna che l’aveva trovato), ha deciso di appropriarsene indebitamente e sottrarre 1.900 dollari americani contenuti nello zaino. Per questa sua colpa è stato condannato a due anni e otto mesi di reclusione con l’accusa di peculato.

Quando il proprietario, un venezuelano partito per il suo paese, è tornato in Italia gli è stato consegnato lo zaino ma senza soldi. Ha quindi ringraziato la cittadina che ha portato lo zaino in caserma scoprendo, in realtà che i soldi, al momento della consegna, erano presenti all’interno dello zaino.

Da qui il processo, nel quale il militare si è difeso sostenendo che quei soldi «li avrebbe restituiti, dopo aver aiutato la sua famiglia in difficoltà». Il pm ha ribadito che comunque la confessione integra il reato di peculato. «ha confessato in un manoscritto solamente quando i suoi superiori gli hanno chiesto conto dei soldi. Con il suo atteggiamento ha macchiato la divisa».

Al costo di meno di un caffè al mese potrai leggere le nostre notizie senza gli spazi pubblicitari ed accedere a contenuti premium riservati agli abbonati – CLICCA QUI PER ABBONARTI

error: ll Contenuto è protetto