Concorso Arma dei Carabinieri 2022: prorogata la scadenza al 18 agosto

Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha indetto un bando di concorso pubblico per la selezione di 4189 Allievi carabinieri in ferma quadriennale per il 142° corso nell’anno 2022, aperto anche ai civili. I posti previsti dal bando di concorso per 4189 Allievi Carabinieri saranno così ripartiti: 2910 riservati ai Volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e ai Volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4), in servizio; 1247 riservati ai cittadini italiani che non abbiano superato il 26° anno di età (il limite massimo d’età è elevato a 28 anni per coloro che abbiano già prestato servizio militare); 32 (di cui 22 tratti dai VFP e 10 dai civili) riservati ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo.

I candidati dovranno inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

– godimento dei diritti civili e politici;
– avere, se minori, il consenso di chi esercita la responsabilità genitoriale;
– se militari (VFP1/VFP4) già in servizio alla data del 31 dicembre 2020, essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado;
– se militari (VFP1/VFP4) in servizio dal 1° gennaio 2021 o se partecipanti per la riserva dei posti destinati a civili e civili in possesso dell’attestato di bilinguismo, aver conseguito o essere in grado di conseguire entro il 2022, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’accesso alle università;
– aver tenuto condotta incensurabile;
– non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna o con il beneficio della non menzione;
– non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
– se militari, nel caso di procedimento penale per delitti non colposi, precedentemente instaurato nei loro confronti e non concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione (perché il fatto non sussiste, ovvero perché l’imputato non lo ha commesso), non essere sottoposti a conseguente procedimento disciplinare in corso di definizione;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– essere in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio militare incondizionato;
– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
– non trovarsi in situazioni non compatibili con l’acquisizione o la conservazione dello status di Carabiniere.

L’iter selettivo sarà così articolato:

– prova scritta;
– prova di efficienza fisica;
– accertamenti psicofisici;
– accertamenti attitudinali;
– valutazione dei titoli.

I candidati ammessi al corso, decorsi 6 mesi dalla data di inizio del periodo formativo, potranno conseguire la nomina a carabiniere, previo superamento di esami e saranno immessi in ruolo secondo l’ordine della graduatoria finale, nel pieno rispetto dei requisiti previsti dal bando. L’istanza di partecipazione potrà essere inviata entro il 18 agosto 2022, esclusivamente per via telematica, sul sito dell’Arma dei Carabinieri, selezionando il concorso di proprio interesse, all’interno della sezione “Concorsi in atto”. Gli aspiranti candidati potranno consultare interamente l’Avviso, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 55 del 12 luglio 2022 e sul sito dell’Arma.

error: ll Contenuto è protetto