Circolare lunghe permanenze Comandanti di Stazione

La Cat. “B” Ispettori – Sezione Co.Ce.R. Carabinieri – ha incontrato il Comandante Generale per rappresentare il malessere sempre più crescente generato dalla circolare che disciplina la lunga permanenza destinata ai Comandanti di Stazione.

Durante l’incontro, oltre a ribadire con fermezza la contrarietà alla circolare – specie nei termini e con le modalità attraverso le quali è stata concepita e diffusa – è stato evidenziato l’ulteriore preoccupante riflesso che la stessa sta producendo non solo sulla serenità dei destinatari ma anche sulle loro famiglie.

In tale ottica, considerate le ripercussioni che la disposizione potrebbe procurare sullo stress da lavoro correlato a cui è sottoposto quotidianamente tutto il personale al quale si aggiunge il difficile momento caratterizzato dalla preoccupante pandemia che ha visto in prima linea proprio l’Arma territoriale, i rappresentati di categoria, in attesa di una proposta da parte dell’intero Organismo di Rappresentanza Centrale, hanno chiesto la sospensione della circolare.

Il Comandante Generale, preso atto di quanto rappresentato, coglieva l’occasione per ribadire la massima riconoscenza e fiducia verso i Comandanti di Stazione e contestualmente si riservava di esprimere ulteriori eventuali pareri.

I delegati Cat. “B” Ispettori Co.Ce.R. Sez. Carabinieri
Lgt.cs E. Bonavita – Lgt.cs A.Pirisi
Lgt.cs C.Caforio Lgt.A.Greco

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!