CARABINIERI:”SIAMO PREOCCUPATI. ABBIAMO BISOGNO DI VICINANZA E SOSTEGNO ISTITUZIONALE, GOVERNATIVO E SOCIALE”

Riportiamo il comunicato del Co.Ce.R. carabinieri a seguito degli episodi accaduti nelle ultime ore presso le stazioni carabinieri di Napoli Secondigliano, Firenze Rovezzano, Firenze Campodimarte, i delegati della Rappresentanza Centrale,  manifestano una seria preoccupazione  e una piena solidarietà ai colleghi che ogni giorno vivono la difficile realtà nei territori come quelli interessati dai vili episodi.

Alle parole espresse già dai vertici dell’arma e dai rappresentanti di governo, unanimemente condivise, si unisce la nostra voce e la nostra volontà nel rispondere con determinazione all’azione indegna che ha preso di mira i presidi di legalità, e del personale che opera  in territori troppo spesso dimenticati. I raid notturni delle ultime ore non intimoriranno assolutamente l’Arma e i suoi componenti che operano per neutralizzare chi compie queste meschine azioni. Come già ribadito da tempo, le stazioni  carabinieri hanno bisogno di maggior vicinanza e sostegno istituzionale, governativo e sociale. Risorse umane e strumenti più efficienti potrebbero essere una valida risposta alla richiesta di aiuto di questi uomini in prima linea, che, in varie circostanze, non vengono valorizzati con segni tangibili anche da parte del governo.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!