CARABINIERI RADIOMOBILE “PRONTO INTERVENTO”: ARRESTATI RAPINATORI IN MENO DI 70 SECONDI.

Roma: Ieri, presso il Tribunale in composizione collegiale, si è svolta l’udienza di convalida nei confronti dei due pericolosi rapinatori assicurati alla giustizia da un equipaggio appartenente alla 1^ Sezione Autoradio – 2^Squadra – del NRM Carabinieri di Roma che avevano tentato di consumare una rapina presso la filiale della Banca Popolare di Novara in zona Collina Fleming.

In attesa di giudizio, nei confronti di entrambi gli imputati romani, 40enni già noti alle Forze dell’Ordine, sono stati adottati provvedimenti cautelari di natura restrittiva; in particolare, il M.M. è stato associato presso il carcere di Regina Coeli mentre, al suo complice P.A., sono stati concessi gli arresti domiciliari.

La brillante operazione di polizia ripresa da un video amatore, poi diffusa in rete, non necessita di ulteriori commenti. Infatti, i 70 secondi di videoregistrazione lasciano tutti in apnea facendoli apparire interminabili; questo è sufficiente per far capire, a chiunque, quanto i nostri due Carabinieri abbiano agito con professionalità, coraggio, pieno autocontrollo e soprattutto in perfetta sinergia.

USMIA Sezione Carabinieri, fermamente convinta che il Comando Generale dell’Arma stia già valutando attentamente l’azione meritoria dei due encomiabili colleghi, si congratula vivamente per il loro operato. Il contribuito fornito dai militari ha portato ulteriore lustro e prestigio alla Benemerita, esaltando il valore e il rischio che tanti uomini e donne in servizio presso i Reparti della linea territoriale operativa continuano ad affrontare ogni giorno per garantire la sicurezza nel nostro Paese.

Il Segretario Generale

Carmine Caforio

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!