Carabinieri, le competenze stipendiali del mese di luglio: arretrati, fesi, bonus

Nello statino paga di luglio, oltre alle ordinarie competenze fisse e continuative, i carabinieri troveranno le seguenti indennità:

Al personale contrattualizzato (da Carabiniere a Capitano):

– i compensi del Fondo per l’efficienza dei servizi istituzionali relativi all’anno 2021; (CLICCA QUI PER IMPORTI)

– gli arretrati di cui al DPR 57/2022 (nuovo contratto) relativi:

alle paghe degli allievi (dal 2019 al 2021);

al compenso per il lavoro straordinario e dei servizi interni di caserma (addetto alla ricezione del pubblico/ militare di servizio alla caserma e nuclei risposta), dal 1° gennaio 2021;

all’indennità di compensazione, rischio e presenza (notturna e festiva), dal 1° gennaio 2022;

Al personale dirigente

gli arretrati sul compenso per lavoro straordinario, dal 1° gennaio 2021.

Bonus

Inoltre, ai 28.122 militari che hanno percepito nel 1° semestre del 2022, almeno per una mensilità, un reddito lordo non eccedente l’importo mensile di € 2.692, sarà:

– attribuita un’indennità una tantum pari a € 200,00 (art. 31, co. 1, D.L. n. 50/2022 -cd. Decreto Aiuti);

– applicato l’esonero dello 0,8% sulla quota dei contributi previdenziali a carico del lavoratore senza penalizzazioni sul computo delle prestazioni pensionistiche (beneficio riconosciuto per l’intero anno 2022 dall’art. 1, co. 121, L. n. 234/2021 – LdB 2022).

Commenti Facebook
error: Content is protected !!