CARABINIERE UCCISO IN CENTRO, L’ASSASSINO SI COSTITUISCE

Un carabiniere,
Antonio Taibi, 47 anni, 
è stato ucciso stamani nella
sua abitazione, nel centro di Carrara, in via Monterosso, a pochi
passi dall’ospedale. C’è un fermo per l’omicidio. Si tratta di Roberto
Vignozzi
, 72 anni, ex postino, di Carrara.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

La
vittima, che lavorava ai servizi informatici della caserma dei carabinieri di Carrara,
era sposata. La strada dov’è avvenuto l’omicidio è stata chiusa. Ancora
non è chiaro il movente ma è certo che l’assassino abbia suonato a casa
del carabiniere e abbia sparato non appena il militare ha aperto la porta.
Un’esecuzione. 

Sarebbero state
le donne delle pulizie a trovare il cadavere dopo aver udito dei colpi di arma
da fuoco. La vittima prestava servizio nella caserma di Massa. Per quanto
riguarda il movente, sembra esclusa la pista passionale. Il motivo
dell’omicidio sarebbe da ricercare nell’attività lavorativa della
vittima. 
Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!