Carabiniere accoltellato a un controllo. Commilitone spara, ferito l’aggressore

Un uomo di 40 anni è stato ferito da un colpo di pistola esploso da un carabiniere durante una perquisizione in una casa. È accaduto a nel Bresciano, dopo che il proprietario dell’abitazione, ritenuta base dello spaccio di droga, aveva ferito alla mano un militare con un coltello. Il 40enne, immediatamente soccorso per il proiettile che lo ha colpito alla coscia destra, è stato portato all’ospedale di Chiari, dove è stato sottoposto ad un’operazione chirurgica per la riduzione di una frattura al femore. Non è in pericolo di vita. La perquisizione ha portato al sequestro di circa 80 grammi di cocaina, divisi in due sacchetti, e ulteriori 14 grammi suddivisi in dosi singole.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!