CARABINIERE IN CONGEDO SUL LASTRICO PER GLI ALIMENTI ALLE EX, SI IMPICCA NEI BOSCHI DI LEGNANO

Un cinquantenne residente nel legnanese, alle porte di Milano, si è tolto la vita nel pomeriggio di mercoledì impiccandosi nei boschi a Legnano (Milano). L’uomo, un carabiniere in congedo, non riusciva più a garantire gli alimenti alle sue ex compagne.

Ridotto sul lastrico, da un po’ faceva fatica anche a pagare l’affitto dell’appartamento in cui viveva. Così, senza vedere altra via d’uscita davanti, ha deciso di farla finita. 

A quanto si è appreso, in una missiva indirizzata ai suoi cari l’uomo, carabiniere in congedo, ha spiegato il suo gesto con le gravi difficoltà economiche dovute al pagamento degli alimenti dovuti a due ex mogli. Il cinquantenne, che viveva in un appartamento in affitto che non riusciva piu’ a pagare, lascia due figlie di 26 e 8 anni. Sulla vicenda indaga la Procura di Busto Arsizio.

 

 

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!