Capitano dell’Esercito 33enne muore su via del Foro Italico: era in moto

Raffaele Smaldone, motociclista e capitano dell’esercito di 33 anni, è morto nella tarda mattinata di ieri a causa di un incidente stradale avvenuto a Roma, in via del Foro Italico.

Sul posto, oltre ai soccorritori del 118 che hanno provato a salvare la vita dell’uomo, anche gli agenti del II gruppo Parioli della Polizia Locale per i rilievi del caso e ricostruire la dinamica dell’incidente, al momento ancora poco chiara. Gli operatori del 118 hanno portato immediatamente Smaldone in codice rosso all’ospedale Sandro Pertini, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

È morto qualche ora dopo il trasporto in ospedale nonostante gli sforzi dei medici per tenerlo in vita. Al fine di effettuare i rilievi, gli agenti hanno chiuso il tratto di strada in cui è avvenuto l’incidente, per poi riaprirlo verso le 17. Secondo le prime informazioni, quello in cui è rimasto coinvolto il 33enne sarebbe un incidente autonomo. Resta da capire cosa gli abbia fatto perdere il controllo del mezzo all’altezza di via Salaria.

Il tratto di strada dove è avvenuta la tragedia è considerato ad alta incidentalità a causa del cattivo stato dell’asfalto e della presenza di uno scalino in marmo che divide le due corsie di marcia. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia locale del Gruppo Parioli. 
Gli agenti hanno anche sequestrato le immagini delle telecamere di un benzinaio che si trova a pochi metri dall’impatto fatale.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!