ART. 54: PER I “MENO 15” SI TORNA ALLE SEZIONI RIUNITE, PER I “PIU’ 15” CONTINUA L’INSPIEGABILE RESISTENZA DELL’INPS

La complessa partita interpretativa sull’art.54 non sembra avere fine. Un comunicato del SILF (sindacato italiano lavoratori finanzieri) ci aggiorna sulla situazione.

Per i militari che transitano in quiescenza con meno di 15 anni di servizio utile al 31.12.1995, si torna alla Sezioni Riunite, visto il contrasto tra sezioni d’appello della Corte dei Conti. La sentenza è attesa al massino entro il mese di settembre.

Per i militari con più di 15 anni di servizio utile al 31.12.1995 non sembrano più esserci dubbi circa l’applicazione dell’aliquota del 2,445%, tutte le sezioni d’appello della Corte dei Conti sono d’accordo. A questo punto, non si spiega l’atteggiamento arrogante dell’INPS, che continua a non riconoscere la nuova aliquota.

Sarebbe quanto mai opportuno – conclude la nota del SILF – un intervento legislativo e/o la condanna al pagamento delle spese di giudizio dell’INPS, vista l’ormai certa ed acclarata soccombenza.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!