ANONYMOUS URLA VENDETTA PER NIZZA: “I MIGLIORI HACKER DEL PIANETA PRONTI AD ATTACCARE”

(di Franco Iacch per DifesaOnLIne) – “La Francia è scossa dal terrorismo. Questa volta è stata colpita Nizza, la quinta città più popolosa della costa sud-est della Francia. Durante gli attacchi di Parigi e Bruxelles, avevamo già mostrato la nostra determinazione per neutralizzare chiunque avesse minacciato la nostra libertà. Per difendere i nostri valori e la nostra libertà, annunciamo una delle più grandi mobilitazioni di hacker della storia volta a rintracciare i membri del gruppo terroristico responsabile di questi attacchi”.

La comunità mondiale degli hacker che si identifica sotto la sigla Anonymous, con un video tradotto in decine di lingue, pochi minuti fa ha annunciato al mondo una vera e propria chiamata alle armi per vendicare Nizza.

“Noi non ci arrendiamo, non perdoniamo e faremo tutto ciò che è necessario per terminare le vostre azioni. Vi invitiamo pertanto ad unirvi a noi per difendere questi ideali”.

Come parte della campagna #OpParis, nel novembre scorso, lanciata in risposta agli attacchi di Parigi, gli Anon hanno disattivato 20.000 account Twitter collegati allo Stato islamico. Mesi dopo, il gruppo lanciò l’operazione #OpBrussels in risposta agli attacchi contro la città di Bruxelles.

“Aspettatevi una mobilitazione totale da parte nostra, riformeremo la legione”.

Poche ore dopo la strage di Parigi, Anonymous annunciò di aver unito sotto un’unica causa i migliori hacker del mondo: tra questi anche alcuni italiani.

“Questa violenza non ci deve indebolire, essa deve al contrario darci la forza di riunirci e di lottare insieme, contro la tirannia e l’oscurantismo. Noi siamo Anonymous. Noi siamo Legione. Noi non perdoniamo. Noi non dimentichiamo. Aspettateci”.

Lascia un commento

error: ll Contenuto è protetto