Agente si suicida con la pistola d’ordinanza. Un’altra tragedia colpisce la Polizia Penitenziaria

“E’ di queste ore la triste notizia dell’ennesimo suicidio che ha visto protagonista un appartenente il Corpo di Polizia Penitenziaria, un collega in servizio a Sanremo Valle Armea si è suicidato con l’arma di ordinanza questa mattina”. A darne notizia è Fabio Pagani, segretario regionale UIL PA Polizia Penitenziaria.

“Un grande uomo, un ottimo Poliziotto Penitenziario e sindacalista della UIL – spiega Pagani -. Siamo davvero molto scossi da questa funesta notizia. Il nostro pensiero corre immediatamente ai familiari cui intendiamo far pervenire i sentimenti del nostro più vivo cordoglio.

Ci stringiamo alla famiglia e siamo vicini ai nostri colleghi di Sanremo. Non abbiamo alcuna cognizione dei motivi che hanno indotto Demetrio a questo gesto estremo.

Intendiamo osservare un rispettoso ed ossequioso silenzio, ma sicuramente questa ennesima tragedia – conclude il segretario regionale UIL – non aiuta il personale penitenziario a trovare la necessaria serenità. Demetrio lascia moglie e due figlie”.