Abusa per 4 anni di una ragazzina, poliziotto condannato a sei anni

Era accusato di aver violentato per quattro anni la figlia della sua compagna dell’epoca e il giudice ha creduto alla versione della vittima.

Per questo il gup Andrea Battistuzzi oggi ha condannato alla pesante pena di 6 anni e 8 mesi un poliziotto giuliano che era in servizio in provincia di Venezia. Le violenze sarebbero durante dagli 11 ai 14 anni della giovane, fino a marzo dell’anno scorso quando l’uomo era stato arrestato e subito sospeso dal servizio.

La ragazzina si era confidata prima con alcune amiche, poi con la nonna e da lì era partita la denuncia alle forze dell’ordine. Dopo un mese di cella, l’uomo è stato messo agli arresti domiciliari dove si trova tuttora. Nel corso dell’ultima udienza l’uomo era stato sentito in aula e aveva negato tutto. Pare che in quel periodo la compagna avesse scoperto che aveva un’amante e la difesa ipotizzava una ritorsione.

La giovane si era costituita parte civile con l’avvocato Andrea Franco e ha ottenuto una provvisionale di 80 mila euro. Il pm titolare dell’inchiesta, Alessia Tavarnesi, aveva chiesto un condanna a 8 anni.

Leave a Reply

error: Content is protected !!