Tragedia a Lecco. A soli 31 anni, si toglie la vita un ufficiale della Polizia Locale

La tragedia si è consumata nella sede della Polizia locale di Lecco: a togliersi la vita è stato ufficiale residente a Misinto. Andrea Marchiori, 31 anni, aveva il grado di vice-commissario nella cittadina lacustre capoluogo di provincia. Questo pomeriggio, poco dopo le 16, ha usato la pistola d’ordinanza per compiere un gesto estremo.

Marchiori viene descritto dai colleghi come una persona per bene, tranquilla.

Viveva a Misinto con i suoi genitori, era cresciuto nell’ambiente dell’oratorio, aveva fatto anche il catechista. Nel 2014 si era candidato alle elezioni comunali per la lista Insieme per Misinto.

Come riferisce il sito Lecconews, “dopo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo all’Università di Milano, con 110 e lode, era entrato nella Polizia Locale di Seregno nel 2014 successivamente agente a Desio, quindi Istruttore direttivo ovvero vicecommissario nel 2018/19 a Cologno Monzese; infine l’approdo a gennaio del 2020 a Lecco”.  

*foto Lecco News

Redazione articolo a cura de Il Notiziario.net

Commenti Facebook

Leave a Reply

error: Content is protected !!