TOGLIENDO UOMINI PER EXPO, ISIS E GIUBILEO, SIAMO COSTRETTI AD ORGANIZZARE LE RONDE PER AVERE SICUREZZA

Ill.ssimi Ministri della Difesa e Interno, per
l’ennesima volta le Vostre promesse si sono dimostrate beffe scaturite da
complotti politici
finalizzati a salvaguardare esclusivamente gli
interessi di chi ha il potere
e non quelli dei nostri poveri cittadini che,
ormai abbandonati dallo Stato e saccheggiati costantemente da bande criminali, sono
costretti ad organizzare le ronde per poter tutelare i propri diritti e
garantire la legalità nei loro quartieri – 
E’ quanto afferma afferma preoccupato il delegato Co.Ce.R. Carabinieri Giuseppe La Fortuna, denunciando l’inerzia e la superficialità di chi governa questa Nazione ormai abbandonata a se stessa. 

La cosa ancor più drammatica – prosegue La Fortuna – è
che tra qualche settimana, un grosso contingente di uomini e mezzi reclutati
dai reparti territoriali dell’Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia
di Finanza, verrà inviato a svolgere servizio a Milano in occasione dell’EXPO
2015, sottraendo, così, ulteriori operatori di Polizia dalle nostre città;
conclusa detta esigenza, con lo stesso criterio, si affronterà l’evento
giubileo. 

Oggi siamo anche afflitti -continua La Fortuna –
dalla concreta e attuale minaccia terroristica dell’ISIS che, grazie ai
nostri governanti, potrà agire indisturbata mietendo vittime innocenti. Dove
sono finite le promesse fatte sullo sblocco del turn over delle forze
dell’Ordine
? La cosa ancor più indignante che il Governo sta adottando con
la sua politica, è quella di distrarre fondi in capitoli sicuramente meno
rilevanti sottraendoli alla sicurezza del nostro Paese
, forse adesso
sarebbe ora che qualcuno – conclude La Fortuna – prima di prendere decisioni
inadeguate, si passasse la mano sulla coscienza perchè, risparmiare sulla
sicurezza, significa pagare con la VITA dei nostri cari Italiani!!!

Leave a Reply