TIRO DINAMICO CON FUCILE POLIZIOTTO DI BERGAMO CAMPIONE DEL MONDO

L’Assistente Capo della Polizia di Stato
Roberto Vezzoli, in forza alla Divisione Gabinetto della Questura di Bergamo,
conquista il titolo Assoluto di Campione del Mondo Shotgun Standard Division.

Al “Centro di Tiro Sportivo le Tre Piume”
di Agna (Padova), si sono tenuti dal 13 al 20 settembre scorsi, per la prima
volta in Italia, i Campionati del Mondo di Tiro Dinamico Sportivo Shotgun
(fucile ad anima liscia).
Circa 700 tiratori di 32 nazioni
provenienti da 5 continenti si sono contesi il titolo di Campione del Mondo che
viene messo in palio ogni 4 anni. Cinque giorni di gara per circa 500 colpi
esplosi, utilizzando munizioni a pallini, palla e pallettoni e svolgendo ogni
giorno 6 delle trenta prove previste per il completamento della gara. Le
delegazioni più numerose dopo l’Italia erano Russia, Brasile, Usa e Thailandia.
L’Assistente Capo della Polizia di Stato
Roberto Vezzoli, da poco nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della
Repubblica Italiana, dopo aver conquistato in carriera 31 titoli italiani e 9
europei nelle varie discipline di tiro dinamico sportivo pistola, fucile e
carabina, si aggiudica, per la prima volta nella storia della Federazione
Italiana Tiro Dinamico Sportivo, il titolo Assoluto di Campione del Mondo
Shotgun Standard Division con 5 ori, 9 argenti e 2 bronzi nelle classifiche di
stage. Conquista inoltre con la squadra italiana Standard Division da lui
capitanata il bronzo team.

L’Assistente Capo Vezzoli, oltre ad essere
un tiratore ufficiale delle nazionali di pistola fucile e carabina dal 1996 è
stato nominato, nel 2009, Commissario Tecnico delle nazionali di arma lunga. Le
nazionali da lui seguite e preparate all’evento mondiale, hanno conquistato un
medagliere di tutto rispetto con il suo oro assoluto individuale, ed altri 3 di
categoria, 4 argenti e 5 bronzi, per un totale di 15 medaglie

Leave a Reply