STRISCIA, DOPO BOTTE E POLEMICHE LE SCUSE DEL VICE QUESTORE “HO SBAGLIATO”

Dopo la disavventura vissuta dall’inviato di“Striscia la Notizia” Luca Abete, Elio Iannuzzi, capo delle Volanti della questura di Avellino, gli porge le scuse, per i modi bruschi con cui lo ha fermato mentre cercava di consegnare una “pigna” al ministro dell’istruzione Giannini.

“Ammetto di avere sbagliato. Sono un servitore dello Stato e un uomo: chiedo pubblicamente scusa a Luca Abete. Sono pronto ad accettare una punizione per il mio comportamento”.

Iannuzzi aveva anche lanciato al conduttore televisivo l’epiteto: “Sei un mongoloide”. È quanto riporta tgcom24. Ora c’è un’inchiesta della Procura, mentre Franco Gabrielli che guida il Dipartimento della Pubblica sicurezza ha preso una posizione chiara dichiarando: “Sono da stigmatizzare le infelici espressioni, offensive di persone che vivono esperienze di disagio e sofferenza, che non fanno onore agli appartenenti alla Polizia di Stato”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!