STRANIERO TIRA FUORI IL COLTELLO DURANTE UN CONTROLLO, MARESCIALLO LO DISARMA

Era una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e si aggirava con fare furtivo nella zona della stazione di Fontivegge. È quanto riporta Perugia Today.

Per questo la pattuglia dei Carabinieri – sapendo che aveva diversi precedenti per furto – ha deciso di fermarlo per cercare di capire se avesse già messo a segno qualche colpo o avesse della droga con sé.

Ma quando i militari hanno chiesto i documenti, l’uomo – un tunisino – ha tirato fuori un coltello e con quello prima ha cercato di colpire i carabinieri e poi ha tentato degli atti autolesionistici urlando che voleva uccidersi.

E’ stato tempestivo e preparato il maresciallo che è riuscito a disarmare velocemente lo straniero che era particolarmente agitato essendo in astinenza da eroina.

Alla fine è stato bloccato e a fatica è stato portato al Pronto soccorso per via di una ferita alla mano.

Al Pronto soccorso a scopo precauzionale è finito anche il maresciallo ma per fortuna niente di serio.