Salvò due donne che stavano annegando: encomio solenne per militare dell’Esercito

Salva 2 donne che stanno annegando: encomio solenne per l’eroe Giovanni Franco, sottufficiale dell’Esercito Italiano, Primo Luogotenente del Gruppo Addestrativo del Comando Artiglieria Controaerei dell’Esercito di Sabaudia in provincia di Latina. Questa mattina nella sala consiliare ‘Lorenzo Montecuollo’, il sindaco Guido Di Leone e tutta l’amministrazione comunale hanno proceduto all’unanimità a conferire l’importante riconoscimento al militare cellolese che nel periodo estivo si è reso protagonista di un esemplare atto eroico mettendo in salvo a Gaeta due bagnanti che stavano rischiando la vita.

Il Primo Luogotenente Franco ha messo a repentaglio la sua stessa incolumità per salvare i bagnanti che stavano annegando. Per questo gesto eroico l’amministrazione comunale ha voluto omaggiarlo con un importante riconoscimento. Il Primo Luogotenente Giovanni Franco, accompagnato alla cerimonia dal Tenente Colonnello Gaetano Frascella, Comandante del Gruppo Addestrativo del Comando Artiglieria Controaerei dell’Esercito e dal Primo Luogotenente Antonio Madonna, emozionato ha ringraziato l’amministrazione comunale per il riconoscimento ricevuto.

“Giovanni Franco nel mese di luglio ha salvato due donne che stavano annegando nel mare di Gaeta – ha detto il sindaco Guido Di Leone -. Ha messo a repentaglio la propria vita per salvare la vita di altri, meritava tale onorificenza e l’intero Consiglio Comunale ne è stato onorato. Complimenti Luogotenente Franco, sono onorato di essere suo concittadino”.

error: ll Contenuto è protetto