POLIZIA:CONSAP,PATTUGLIA USATA COME TAXI PER FIGLIA PREFETTO

 
”Pattuglia taxi per la figlia del prefetto di Bologna”. E’ quanto sostiene il segretario nazionale del sindacato di polizia Consap, Gianluca Pantaleoni, in un comunicato in cui spiega di aver presentato un esposto in procura.
Venerdi’ 13 settembre, scrive Pantaleoni, ”la figlia del prefetto di Bologna, ex prefetto di Lucca, verso le 19 resta in panne con la propria autovettura sul tratto autostradale Firenze-Mare, in territorio di Pistoia. Il veicolo viene recuperato dal soccorso stradale, ma la conducente, anziché proseguire con un taxi o con il carro attrezzi come usualmente avviene in casi analoghi, su disposizione del dirigente del compartimento polizia stradale Toscana, viene autorizzata a salire sull’auto di servizio per essere trasportata fino a Firenze presso l’area di servizio di Peretola, luogo in cui pare, altri erano ad attenderla”.

 ”Sara’ la procura di Pistoia – aggiunge Pantaleoni – a cui questa segreteria nazionale si è rivolta, a valutare se dal comportamento del dirigente della polizia stradale Toscana possano emergere elementi costituenti reato”.
Allo stato non ci sono commenti ne dalla dirigenza della polizia toscana ne’ dalla prefettura di Bologna. (ANSA).
Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!